INCERTO sulla LAUREA, perché CONTINUARE?

Quella di Leo è una domanda esistenziale: a 5 esami dalla magistrale, mi continua ad assillare il dubbio di aver sbagliato percorso universitario… forse una scelta superficiale fatta a 18 anni. In questo caso, perché dovrei continuare a studiare?

Beh, io credo che una scelta di questo tipo possa essere valutata solo a distanza di molto tempo.

In ogni caso, a prescindere dal fatto che sia stata una scelta giusta o sbagliata, a 5 esami dalla fine, il motivo per cui si deve continuare a studiare non è per i genitori, per la famiglia o per i professori, ma per sé stessi, perché si è arrivati all’ultimo sprint finale.

La soddisfazione che avremo dal risultato finale della laurea sarà incredibile, e il giorno in cui verremo proclamati dottori sarà uno dei più belli della nostra vita!

Che poi è proprio quello che è successo a me: ho sbagliato percorso e mi sono bloccato, ma andare avanti per avere la soddisfazione personale di avercela fatta è stata una delle scelte più giuste che abbia fatto in vita mia.

Quindi ricordatevi che si studia per sé stessi, per la soddisfazione e anche per il proprio futuro!

 

 

LINK UTILI:

Scopri la mia offerta formativa: visita lo store dei videocorsi ADC!

Studenti universitari, studenti lavoratori, studenti per concorsi, studenti di scuola, insegnanti: c'è un corso ADC perfetto per le esigenze di chiunque
Portami allo store

Ti interessa questo argomento?
Allora iscriviti alla mia newsletter!

Compila questo form per ricevere il mio manuale gratuito di lettura efficace e articoli di approfondimento sui temi che più ti interessano.


Nota: se già hai scaricato "Leggere per Sapere" o una delle mie risorse gratuite, la tua iscrizione alla newsletter è già attiva.

Niente SPAM. Puoi disiscriverti quando vuoi.

Informativa privacy