MEMORIZZARE BANCHE DATI ha SENSO?

 

Oggi parliamo delle famose banche dati, l’incubo di chiunque voglia passare dei concorsi, specialmente quelli pubblici.

Puntualmente ci sono studenti che mi scrivono dicendomi che si preparano a questi concorsi utilizzando la strategia dell’impararsi a memoria l’intera banca dati, perché questa secondo molti è la scorciatoia per essere più efficaci in questo tipo di esami.

Beh, in realtà è una strategia che può funzionare, perché se sai a memoria l’intera banca dati sicuramente passi facilmente il concorso, ma io la sconsiglio sempre.

In primo luogo perché è un’operazione davvero lunga e complessa, e dovresti essere un vero esperto di tecniche di memoria per poter fare una cosa del genere con quattromila o settemila domande.

E poi ovviamente imparare tutto a memoria non significa studiare e sapere, e se il concorso prevede una seconda parte orale ti ritroverai da capo perché le domande poste dagli esaminatori non saranno a crocette, e inevitabilmente crollerà il palco.

Quindi imparare a memoria banche dati non è una strategia efficace, perché l’unico modo per imparare davvero è studiare, studiare, studiare, e memorizzare solo i dettagli tecnici e i passaggi complessi!

Scopri il mio corso e community sul metodo di studio


Trasforma per sempre il tuo approccio allo studio, all'insegna della scientificità e dell'eccellenza assoluta.

ESPLORA IL CORSO
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.