SCHEMI: meglio POCHI e COMPLETI o TANTI e SPECIFICI?

 

Niccolò mi chiede: è più efficiente costruire schemi molto densi ma compatti, e farci stare tutto in un foglio, o produrre schemi divisi?

La risposta è che bisogna bilanciare.

È vero, noi vogliamo che il nostro schema esaurisca interamente un argomento, ma vogliamo anche evitare di renderlo così denso e pieno di informazioni da doversi sforzare per leggerlo.

La cosa importante è suddividere gli schemi per argomenti, macro o micro che siano, e avere sempre un intero argomento o sotto-argomento esaurito in un foglio, in modo da non dover girare pagina a metà argomento per capire.

Troviamo quindi il nostro giusto bilanciamento e non esageriamo con le informazioni, altrimenti rischiamo di perdere chiarezza, e questo, quando si fa uno schema, è inaccettabile!

 

 

LINK UTILI:

Scopri il mio corso e community sul metodo di studio


Trasforma per sempre il tuo approccio allo studio, all'insegna della scientificità e dell'eccellenza assoluta.

ESPLORA IL CORSO
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.