ADC Blog

Il blog su metodo di studio, apprendimento efficace, cognizione, cultura e produttività

Cerca l’IMMERSIONE quando STUDI

Nov 15, 2020
 

Cosa significa dire che lo studio deve essere immersivo?

Significa semplicemente che ci si deve buttare all’interno di quello che si sta studiando facendo sparire tutto il resto del mondo, ci siamo solo noi, il libro e quello che stiamo studiando, niente amici, famiglia, ragazzi, ragazze, professori, esami, nulla di tutto questo.

Naturalmente esistono varie tecniche che ci permettono di raggiungere questo stadio immersivo e di rimanere sempre attivi mentre studiamo, utilizzando metodi coinvolgenti e magari sfruttando...

Continua a leggere...

MUSICA o non MUSICA quando si STUDIA?

Nov 15, 2020
 

Va bene immergersi nel ritmo della musica quando stiamo studiando, a scuola o all’università?

Beh, in generale la cosa migliore è sempre il silenzio, ma ci sono alcune persone che trovano grande beneficio dall’uso della musica mentre studiano e lavorano.

Se siete una di queste persone, mentre studiate potete ascoltare la musica di cui siete appassionati, ma vi sconsiglio i ritmi sincopati, i beat molto forti e le musiche con testo, specialmente in una lingua che conoscete, quindi inglese o italiano.

Va bene...

Continua a leggere...

Negli ESAMI SCRITTI prima ORGANIZZI poi SCRIVI

Nov 14, 2020
 

Oggi vi do un consiglio rapido per gli esami scritti.

Se dovete rispondere ad una domanda aperta lunga, prima di tutto fate una scaletta precisa e dettagliata, poi scrivete.

E non parlo della classica scaletta del tema delle superiori con introduzione, parte centrale e conclusione, niente di tutto questo, dovete semplicemente elencare punto per punto cosa scriverete e in che ordine.

La scrittura deve essere un momento di esecuzione in cui vi concentrate su come scrivete, che parole usate e quali termini andate a ricercare, mentre il...

Continua a leggere...

NON STUDIARE a LETTO!

Nov 14, 2020
 

Non studiare a letto, sul divano, sulla poltrona, per terra, sotto un albero, appeso ad un ramo o da qualsiasi parte che non sia una scrivania solida, mantieni una posizione composta, con la schiena dritta e stai seduto su una sedia confortevole, ma non troppo.

La postura e il modo in cui ci poniamo davanti al libro sono elementi fondamentali perché influenzano la lettura, l’insorgere della sonnolenza e ovviamente la comprensione e l’attenzione.

Quindi studia nell’ambiente corretto, non in luoghi che dovrebbero...

Continua a leggere...

Un libro FENOMENALE sullo STUDIO

Nov 13, 2020
 

Oggi vi parlo di “A mind for numbers” di Barbara Oakley, un libro che mi è piaciuto così tanto che l’ho ordinato due volte… in realtà ho sbagliato a digitare il numero su Amazon e me ne sono arrivati due…

A mind for numbers è il companion del corso “Learning how to learn” sempre di Barbara Oakley, di cui chi mi segue ha sicuramente già sentito parlare.

Questo libro spiega le basi di un metodo di studio efficace, ma soprattutto vi dà l’approccio...

Continua a leggere...

TROPPE COSE da fare? SCRIVILE!

Nov 13, 2020
 

 

A volte capita che siamo oberati dalle cose da fare, tra lo studio, le lezioni, il lavoro, il cane da portare fuori e mille altre cose, e ci ritroviamo incasinati.

Una strategia semplicissima che funziona per mettere un po’ di ordine è quella di scrivere su un foglio di carta un elenco delle cose da fare.

Perché questo? Semplicemente perché in realtà le cose da fare sono 3, 4, 7, magari addirittura 10, ma comunque un numero finito, mentre quando stanno nella nostra mente tendono a ingigantirsi,...

Continua a leggere...

NON RILEGGERE MAI!

Nov 13, 2020
 

Rileggere, ripetere, ritornare su cose che fai già studiato e ripeterle ossessivamente è una strategia sbagliata.

Invece di rileggere ti consiglio di ripassare sul libro con strumenti diversi. Dopo aver letto la prima volta fai lo schema, metti in pratica, fai degli esercizi ed eventualmente simula la prova d’esame, insomma fai cose diverse e assicurati di non ripetere le stesse azioni troppe volte nel tuo metodo di studio.

Fai attenzione a non rendere lo studio qualcosa di circolare e ripetitivo in cui continuano a...

Continua a leggere...

NEURALINK: ELON MUSK metterà la tua mente in un COMPUTER?

Nov 13, 2020

 

La fantascienza è sempre stata il genere di narrativa che più mi ha affascinato: libri, fumetti, film, videogiochi, scuse per teletrasportarsi in un mondo futuristico dominato da schermi, ologrammi, astronavi e laser.

Ma quella fantascienza che mi faceva sognare da ragazzino assomiglia sempre di più alla realtà che viviamo ogni giorno: computer che stanno in una mano, collegamenti iper-veloci, macchine ed elettrodomestici intelligenti, telecamere, droni, satelliti, un flusso di informazioni costante in...

Continua a leggere...

SCHEMATIZZARE con la NUVOLA di parole

Nov 13, 2020

La nuvola di parole è un tipo di schema molto estremo e destrutturato, dedicato a chi ama scrivere e vuole trovare un modo particolare di ripassare o di rischematizzare dopo aver costruito lo schema principale, che può essere uno schema lineare, una mappa concettuale, una mappa mentale, …

Come funziona la nuvola di parole? Semplicemente riprendo le parole chiave che ho già inserito nello schema o che prendo dal libro e le scrivo tutte in fila una vicina all’altra in un quadratino o in una nuvoletta....

Continua a leggere...

SPACING o CRAMMING quando si STUDIA?

Nov 13, 2020
 

È meglio lo spacing o il cramming? Meglio distribuire l’apprendimento e lo studio sul lungo periodo oppure accumulare sessioni super intense a ridosso dell’esame?

La prima strategia è sicuramente preferita dalle mamme di tutto il mondo, mentre la seconda è quella preferenziale degli studenti di tutto il mondo, sia delle scuole superiori che dell’università.

Sicuramente lo spacing è la tecnica che dovete utilizzare se cercate qualità assoluta e se volete migliorare e ricordarvi...

Continua a leggere...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.