ADC Blog

Il blog su metodo di studio, apprendimento efficace, cognizione, cultura e produttività

MAPPE CONCETTUALI in un MINUTO

Nov 07, 2020

Negli anni ’70 Joseph Novak alla Cornell University crea le mappe concettuali, un tipo di diagramma che unisce informazioni, parole chiave e informazioni in uno schema a flusso che mostra il progresso di un certo argomento o la successione dello stesso.

Come funziona una mappa concettuale?

Le informazioni, parole chiave, informazioni, immagini, … vengono inserite in caselle collegate tra loro da frecce che indicano la progressione.

È un tipo di schema che va benissimo per tutte le materie che sono sequenziali, come...

Continua a leggere...

Come AFFRONTARE LIBRI TECNICI

Nov 05, 2020

Vediamo insieme tre consigli per affrontare al meglio i testi tecnici, quelli dove i dettagli sono più numerosi dei concetti.

Numero uno, assicurati di intervallare lo studio e la lettura con l’esercizio, rendi la tua lettura un po’ più frammentata e ad ogni gruppo di argomenti, o addirittura ad ogni argomento, fermati per fare esercizio pratico, testare e consolidare quello che stai imparando. Non lasciare buchi, non pensare “questa cosa non l’ho capita bene, la chiarirò più...

Continua a leggere...

CARTA e PENNA o… COMPUTER?

Nov 03, 2020

Quando studiamo, prendiamo appunti e facciamo schemi è meglio usare il computer o carta e penna?

Il computer ha sicuramente il vantaggio della velocità e precisione, ma carta e penna sono più personali e restano di più.

In generale entrambi i sistemi vanno bene, ma ricordatevi che se utilizzate il computer siete proni all’errore, perché è più facile distrarsi, finire sui social network e perdere il filo del discorso.

Quindi se decidete di usare il computer per la rapidità va...

Continua a leggere...

Perché DEVI fare SCHEMI e APPUNTI

Oct 29, 2020

Gli schemi e gli appunti bisogna farli, non basta possederli, perché il loro scopo è proprio quello di renderci partecipi di quello che stiamo imparando, essere lì, essere presenti e riuscire ad acquisire, comprendere e poi rielaborare quello che abbiamo ritenuto dalla lezione o dal libro.

Per questo motivo non ha alcun senso scroccare gli schemi da qualcun altro o dividerseli a metà, dobbiamo essere noi a produrli, non ci sono scorciatoie per evitare questo passaggio.

È importante che siate voi a ...

Continua a leggere...

Sfruttare i COLORI nello STUDIO

Oct 28, 2020

Utilizzare i colori nello studio ci permette di trasformare quello che stiamo imparando e renderlo più accattivante, interessante e facile da leggere e da ricordare.

Ma quando dobbiamo utilizzare i colori? Principalmente in due momenti dello studio.

Innanzitutto durante la lettura, quando individuiamo le parole chiave o annotiamo il testo possiamo farlo a colori per rendere il libro più facile da scorrere quando lo rileggeremo o trasferiremo le parole chiave in uno schema.

Il secondo momento è quando schematizziamo,...

Continua a leggere...

Prendere APPUNTI con il METODO CORNELL

Oct 28, 2020

Il metodo Cornell è semplice ma geniale, e consiste nel dividere il foglio a metà, mantenendo da una parte i nostri appunti tradizionali, con elenchi puntati e diagrammi, o anche il classico riassuntino che alcuni di noi sono abituati a fare a lezione mentre il professore parla, e usando la parte laterale per formulare delle domande molto focalizzate che cerchino di guidare la nostra attenzione.

Ci mettiamo magari nei panni del professore che ci interrogherà all’esame e ci poniamo delle domande che possiamo...

Continua a leggere...

ESAMI DIVERSI STILE DIVERSO

Oct 24, 2020

Quando mettete in pratica quello che avete imparato attraverso il testing, gli esercizi, le domande, oppure ripassate in vista di un esame, è importante riprodurre lo stesso tipo di condizione che si verificherà durante la valutazione.

Facciamo alcuni esempi. Se state preparando un esame orale dovrete simulare la vostra interrogazione, mentre se state preparando un esame scritto dovrete abituarvi a rispondere alle domande aperte per iscritto o allo svolgimento degli esercizi nel tempo a disposizione.

Insomma, dovete...

Continua a leggere...

Le 2 MIGLIORI APP per SCHEMATIZZARE

Oct 16, 2020

Esistono centinaia di app e programmi per fare schemi, mappe mentali, mappe concettuali, diagrammi e tutto quello che volete.

Le mie preferite sono però due.

La prima è xmind zen, che io preferisco per gli schemi lineari o per le mappe concettuali, è una applicazione veramente molto interessante che mi ha fatto scoprire una mia alunna non molto tempo fa.

La seconda è naturalmente imind map, il software numero uno per fare mappe mentali creato da Tony Buzan e dal suo team, che è ideale se volete fare...

Continua a leggere...

Ha senso SCHEMATIZZARE più volte?

Oct 04, 2020

Ogni tanto mi scrivono studenti che mi descrivono il loro metodo di studio e mi raccontano che fanno gli schemi più volte, che prima fanno il riassunto e poi una mappa, o una mappa e poi uno schema lineare.

Ha senso rischematizzare ancora e ancora, fare più schemi uno dopo l’altro?

Beh, sicuramente può essere efficace perché passare molto tempo su un argomento e rielaborarlo male non fa, ma si tratta di un metodo estremamente ridondante e inefficiente.

La cosa migliore da fare sarebbe schematizzare una...

Continua a leggere...

La PIRAMIDE INVERSA dell'INFORMAZIONE

Sep 30, 2020

La piramide inversa dell’informazione è uno stile di disposizione delle informazioni nel testo che viene direttamente dal giornalismo, ma che ci può essere utile quando siamo noi a dover scrivere uno schema, un testo o dei riassunti.

Come funziona? Semplicemente le informazioni necessarie a comprendere la parte generale dell’argomento sono disposte all’inizio del testo, quindi le famose 5 W verranno esaurite nei primi paragrafi, o addirittura nelle prime righe, per poi passare ad un approfondimento...

Continua a leggere...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.